19 novembre 2008

novembre in emigrazione

novembre in emigrazione... Me lo indica qualcuno sommessamente, accostandosi: “Quello è un italiano!” Una scritta d'oro, una frase affettuosa di addio, tre errori di grammatica...  Sì, la lingua qui all'estero si meticcia, si intreccia con altri modi, come la vita di un migrante con altre vite.  Vicino a lui è steso un pakistano, poi, un iugoslavo, ancora due italiani... Sono tutte tombe. Anzi, solo delle stele. Camminiamo insieme su un tappeto verde rasato, curatissimo, di un cimitero inglese poco... [Lire la suite]
Posté par renatozilio à 17:29 - Commentaires [1] - Permalien [#]