il senso dell'altro...

legno

“Ma lo ha fatto come domandandomi scusa e con una dolcezza da farmi sentire confuso!” Luis, cileno, appena sbarcato qui a Londra, proveniente da Roma, mi racconta come si è subito scontrato con la proverbiale gentilezza degli inglesi. Con un policeman. Appena il tempo di accendersi una sigaretta fuori della Victoria station all’aperto ed ecco immediatamente l’intervento di costui. Qui niente sfugge, si era detto...

leggi articolo nel sito ufficiale Missionari Consolata:

http://it.ismico.org/content/view/4513/27/

e nel blog giornalistico francescano:

http://perfettaletizia.blogspot.com/2009/01/il-senso-dellaltro.html