bedford

Festa inglese di italiani

Già dal primo mattino la tranquilla cittadina inglese si era svegliata di soprassalto al ritmato canto“O bella, ciao!” Erano le prime note di una giornata finalmente tutta italiana, domenica 13 settembre. Bedford, la capitale della verdissima contea del Bedfordshire, si scopriva così tutta imbandierata dal nostro tricolore. Era come una bella e pacifica invasione della nostra gente italiana, che qui fa quasi diecimila abitanti su ottantamila. Ed era per la prima volta. Veniva organizzata dai figli stessi dei migranti Gensale, Ciampi, Carofano, Iacono e Iaciofano, ormai laureati professionisti. Una festa per ricordare un’indimenticabile, antica e vera invasione. Quando migliaia di giovani italiani dell’Italia meridionale approdavano qui 40-50 anni fa, morsi dalla miseria e dalla nostalgia, ma pieni di fede e di coraggio. Emigravano.

per continuare