logo_ecumenismoEcumenismo quotidiano

 

 

“Ma che cosa possiamo fare insieme?”era la domanda che ci inseguiva. Ecumenismo, infatti, è fare qualcosa con chi è dell’altra sponda. Per noi comunità cattolica era evidentemente con il mondo protestante circostante. E così venne l’idea una volta di invitare alla preparazione della Cresima dei nostri giovani Philippe, il pastore protestante della parrocchia accanto. Venne, senz’altro, benchè fosse una novità anche per lui. Venne con tutta la preparazione dotta della Parola di Dio, con l’esperienza di padre di famiglia di ben cinque figli e con l’amabilità sorridente... del vicino di casa. Il campo era precisato, anche se sconfinato: lo Spirito Santo nella Bibbia.

Quale, però, fu la nostra sorpresa nel vedere alla fine dell’incontro i nostri ragazzi pronunciare disinvoltamente termini in greco o in ebraico come pneuma, ruah... dopo un bel percorso filologico! Ma entusiasti soprattutto della loro ultima scoperta: la creazione dell’uomo. Fu un bacio in bocca dato ad Adamo da Dio: è così che gli trasmise il suo soffio di vita...

clicca qui per leggere