salmone_web__400x300

Testimonianza di giovani

 

“Ritorno a casa e mi sento come un estraneo!” esclama amaro un giovane sui vent’anni, parlandomi del suo ritorno in Italia per qualche giorno. Vive qui a Londra da nove mesi. Da poco è sceso nella sua Romagna, dopo essere rinato in questa metropoli a una vita nuova, totalmente differente. Qui si è abituato a vedere, a incrociare in ogni momento del giorno razze e culture più diverse, dall’India ai Caraibi. A farne un suo normalissimo ambiente di vita e di lotta.

“Ritornando a casa - riprende - vedi la tua terra con occhi diversi da com’era quando eri sempre lì. Sai, non notavi le cose...” Ciò mi incuriosisce. Mi fa pensare al pesce nell’acqua: fin che sei dentro non ti accorgi di nulla, tutto scorre automaticamente. Quando te ne allontani, hai un’altra percezione delle cose e dei meccanismi, più viva e attenta.

clicca per seguire