«Londra. Non è servito andare al villaggio olimpico per godersi l’atmosfera. Le olimpiadi sono entrate in casa nostra. Abbiamo ospitato la famiglia al completo di Giorgia, campionessa mondiale italiana di ciclismo. Venuta da Piacenza, in una Londra diventata ormai il centro del mondo. Così, con loro, emozioni grandi, mondiali, si condividevano insieme con gli spaghetti. Nelle loro parole suonava spesso quella famosa massima di Ignazio di Loyola: “Agire come se tutto dipendesse da te e pregare come se tutto dipendesse da Dio”». 

 

clicca per continuare