celebrare in emigrazione

break

 

“Grazie, padre, che bella Messa!” fa lei, radiosa. Ma il missionario, con un mezzo sorriso  fa solo un cenno rassicurante. No, non era una Messa. Semplicemente, una celebrazione, preparata per filo e per segno, vissuta con calma, con gusto e bellezza.

Sì, celebrazione intensa e familiare per i 25 anni di matrimonio di Giuseppe e Angela, emigrati a Londra da tantissimi anni. Volevano dire grazie a Dio e alle loro... gambe. Per aver camminato insieme tanto a lungo, nonostante le difficoltà e le sorprese di una vita in emigrazione. Celebrare, così, nella preghiera uno splendido esempio di vita per i figli e i nipoti.

 

clicca qui per continuare